updated 10:25 AM UTC, Oct 29, 2021

Un piano per vaccinare 28 milioni di bambini americani tra i 5 e gli 11 anni. L'annuncio dell'amministrazione Biden

  • Scritto da Redazione
  • Pubblicato in Salute
Il piano degli Usa per vaccinare i bambini dai 5 agli 11 anni Il piano degli Usa per vaccinare i bambini dai 5 agli 11 anni

Pfizer ha testato una dose per i piccoli che è un terzo della quantità utilizzata negli adulti. La portavoce della Casa Bianca Jen Psaki: "Stiamo preparando messaggi e strategie di sensibilizzazione per i genitori e per rispondere a qualsiasi preoccupazione o domanda su come far immunizzare i propri figli"


Covid, al via la sperimentazione del vaccino Moderna sui bambini tra i 6  mesi e i 12 anni - Il Fatto Quotidiano

La task force sul coronavirus della Casa Bianca ha esortato le autorità statali a prepararsi per la campagna di vaccinazione anti-covid per i bambini tra i 5 e gli 11 anni già all'inizio di novembre. Secondo quanto annunciato dai funzionari dell'amministrazione Biden ai governatori, i bambini in età scolare potrebbero essere idonei per le vaccinazioni entro l'inizio di novembre e gli Stati devono mettere a punto i piani per procedere.

ABC News ha riferito che il coordinatore della task Force, Jeff Zients, ha detto ai governatori che la Casa Bianca ha abbastanza scorte per inoculare circa 28 milioni di bambini di età compresa tra 5 e 11 anni.

La scorsa settimana Pfizer ha annunciato di aver presentato domanda alla Food and Drug Administration (FDA) per l'autorizzazione all'uso di emergenza del suo vaccino nei bambini. Un comitato consultivo si riunirà per discuterne il 26 ottobre.

La portavoce della Casa Bianca Jen Psaki ha assicurato che l'amministrazione sta preparando messaggi e strategie di sensibilizzazione per i genitori e per rispondere a qualsiasi preoccupazione o domanda su come far vaccinare i propri figli.

"I genitori vorranno andare a fare domande al loro medico, fare domande ai loro pediatri, capire meglio la sicurezza, l'efficacia del vaccino", ha detto Psaki in una conferenza stampa. "Quello che faremo è ovviamente incoraggiare le persone a parlare con i loro medici".

Pfizer ha testato una dose per i bambini che è un terzo della quantità utilizzata negli adulti. Alla fine del mese scorso, ha annunciato risultati positivi dai suoi studi, indicando un "profilo di sicurezza favorevole e robuste risposte anticorpali neutralizzanti".

 

(Fonte: Agi)

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.